Salta la barra  Home  Chi siamo  Filosofia

Scegli la lingua

WECA
Wing Chun
Escrima
Combat
Association

Filosofia

Lao Tze.jpg
 Se si vuole far restringere, bisogna far estendere.
Se si vuole indebolire, bisogna rafforzare.
Se si vuole far perire, bisogna far fiorire.
Se si vuole prendere possesso, bisogna offrire.
Questo è ciò che si chiama una visione sottile:
il molle e il debole vincono il duro e il forte.
Di fatti, proprio perché le armi sono strumenti
di disgrazia, e certamente ripugnano agli esseri,
colui che possiede la Via non se ne occupa.

La Via veramente Via, non è una via costante.
I termini veramente termini non sono termini costanti.
Il termine non-essere indica l'inizio del cielo e della terra;
il termine essere indica la madre delle diecimila cose.
Così, è grazie al costante alternarsi del Non-essere e dell'essere
che si vedranno dell'uno il prodigio dell'altro i confini.
Questi due sebbene abbiano un'origine comune,
sono designati con termini diversi.
Ciò che essi hanno in comune, io li chiamo IL MISTERO,
il Mistero Supremo, la porta di tutti i prodigi.

TAO TE CHING LAO TSE


Data ultimo aggiornamento 13/6/2011
(333012 letture)